Per chi è necessaria una psicoterapia ?

Molto spesso la domanda che mi viene fatta è: per chi è necessaria una psicoterapia?

Il problema andrebbe secondo me rovesciato: tutti possiamo trarre importanti vantaggi o superare stalli più o meno importanti nella nostra esistenza attraverso una ricerca di aiuto e sostegno, un dialogo, un confronto con una persona esperta nel campo delle relazioni.

In ogni momento della mia vita, dunque, posso darmi la possibilità di conoscermi meglio, di rendere consapevoli a me stesso processi finora automatici; avere un mio spazio dove liberamente guardarmi dentro …

Ma ne ho bisogno ?

Nel pensiero comune il termine "psicoterapia" è stato associato a "malessere" o addirittura "malattia mentale", questo può essere legato alla nascita della pratica psicoanalitica, nei primi dell'900, come risposta alla "nevrosi".

Dai tempi di Freud sono cambiate molte cose ....

La psicoterapia attualmente si svincola da un ambito strettamente legato al disagio ed è sempre più orientata al benessere.

Il sostegno psicologico non è così indirizzato solo a chi presenta problemi psichici di rilievo, ma anche a chi vuole migliorare la qualità della propria vita attraverso il dialogo e la relazione con un esperto.

L'importanza di superare i timori iniziali

Esistono alcuni timori che spesso ritrovo nelle persone che desiderano iniziare un percorso di psicoterapia ma al contempo hanno dei dubbi.

Uno è la paura di sentirsi peggio andando da uno psicoterapeuta, si pensa che ammettere di aver bisogno di aiuto può andare di pari passo con il focalizzarci più sulle nostre debolezze che sui nostri punti di forza; nasce quindi il timore di diventare dipendenti dalla psicoterapia … Sono timori del tutto comprensibili e naturali.

Obiettivo di un percorso psicoterapeutico però è quello di allargare le possibilità di scelta, aiutare ad avvicinarsi a se stessi ed avere più potere sulla propria esistenza e non essere più dipendenti.

Di cosa mi occupo

Offro consulenza e sostegno psicologico individuale, a coppie e famiglie.

Gli ambiti di intervento nei quali opero sono: problemi relazionali e affettivi, ansia, depressione, disturbi alimentari, problemi relazionali sul lavoro, problemi di coppia, momenti di crisi dovuti a eventi come un divorzio, una malattia o la perdita di una persona cara.

Come funziona in poche parole ...

Innanzitutto quello che puoi aspettarti è di essere trattato con rispetto e senza giudizio in un ambiente caldo, sano e confortevole, potendo parlare di ciò che desideri. Nel primo colloquio gratuito ci incontreremo per parlare di ciò che ti ha spinto a chiedere un appuntamento. Cercheremo insieme di chiarire quali sono le tue difficoltà e i tuoi bisogni.

Con che frequenza dopo?

Se dovessimo decidere di iniziare un percorso terapeutico la frequenza iniziale di solito è settimanale. Alcune persone possono necessitare di una maggiore o minore frequenza. Il normale costo di una seduta della durata di circa un'ora è di 60 euro. Al termine delle sedute ti verrà rilasciata una fattura che potrai scaricare dalle tue tasse alla stessa stregua di una spesa medica. Se possiedi un’assicurazione sanitaria è possibile utilizzarla per coprire completamente o in parte il costo delle sedute.

Annullamento delle sedute

Se hai la necessità di cancellare un appuntamento è importante che mi avverti in un tempo superiore alle 24 ore, altrimenti sarai responsabile del pagamento dell'onorario stabilito. Se hai altre domande o bisogno di ulteriori chiarimenti contattami.

Dove si trovano gli studi

Trova lo studio più comodo da raggiungere.